Esposizioni attuali

L’occhio del collezionista.
Opere della collezione Würth

27.01.2017 - 13.01.2019

La mostra «L’occhio del collezionista» offre uno sguardo approfondito sulla collezione Würth e riflette al tempo stesso – come il titolo lo anticipa - l’occhio del collezionista Reinhold Würth, che dagli anni ‘60 ha costituito la collezione dell’azienda.

La selezione presenta la molteplicità dei processi dell’arte moderna e di quella contemporanea. Si inizia con le opere degli espressionisti del calibro di Emil Nolde o di pittori moderni come George Braque. La mostra è focalizzata sull’arte dopo il 1960. Pittura e scultura offrono uno sguardo sull’evoluzione dell’arte contemporanea a livello nazionale e internazionale. Sono esposte anche prestigiose opere di Gerhard Richter, Anselm Kiefer, Christo oppure di Julian Schnabeln. Le opere scultoree sono rappresentate da Anthony Caro oppure Tony Cragg.